Il conto corrente non è più un problema

Aprire un conto corrente non è di certo un’operazione complessa, anzi. Nella stragrande maggioranza dei casi i conti vengono approvati quasi sempre e aperti in maniera quasi istantanea, con un’attesa di massimo 2 o 3 giorni dalla consegna della documentazione al momento di apertura effettivo del conto. In alcune particolari situazioni, tuttavia, richiedere un conto corrente può essere particolarmente complesso (se non impossibile!).

Conto corrente: a cosa serve?

Vivere senza conto corrente è un inferno, sia per i privati che soprattutto per le aziende. Il conto è necessario per ricevere lo stipendio, per la domiciliazione delle utenze, per inviare o ricevere grosse somme di denaro, per richiedere prestiti e molto altro ancora. Le aziende lo utilizzano, spesso, collegato al POS per consentire ai clienti di pagare i prodotti/servizi offerti con bancomat o carta di credito. E’ semplice, date le sue numerose funzioni, capire che è impossibile vivere senza averne uno… o se non altro molto limitante. Ma chi è che non può richiedere l’apertura del conto corrente? I clienti protestati!

Clienti protestati e conto corrente: chi sono

I clienti protestati sono tutti coloro che, nel corso della loro “vita finanziaria”, sono stati per un qualsiasi motivo segnalati ad un’agenzia di recupero crediti o iscritti in una banca dati, le cosiddette “black list“. Bada bene, che per poter essere iscritti a una black list non serve essere grandi creditori, anzi. E’ sufficiente dimenticare di pagare un’utenza telefonica per un paio di mesi, o partire per le vacanze e ricordarsi, due mesi dopo, della rata dello smartphone o della lavatrice nuova. Insomma: parliamo anche di importi piccoli e irrisori, che non vengono coperti per semplice dimenticanza e che possono ostacolare per sempre la vita finanziaria del creditore, anche dopo esser stati ampiamente saldati.

Conto Protestati Service: la soluzione definitiva

Grazie a Conto Protestati Service chiunque può richiedere l’apertura di un c/c. Tramite il sito web ufficiale è possibile prendere appuntamento con un consulente o effettuare diretamente la richiesta online. La richiesta viene smaltita entro pochi giorni lavorativi e il conto corrente che si riesce ad ottenere è in tutto e per tutto uguale a un normale c/c bancario. Sarà possibile utilizzarlo per svolgere tutte le normali funzioni di un conto e, nel caso delle aziende, anche per collegarvi un POS. Scopri di più direttamente sul sito web ufficiale.